Mangaka visionario e inquietante

Campo di Interesse
Anno di partecipazione
Biografia

Usamaru Furuya, nato a Tokyo nel 25 gennaio 1968, è un fumettista giapponese. Dopo la laurea presso la facoltà di pittura della Tama Art University (con specializzazione in pittura a olio), nel 1994 debutta nel mondo dei manga con Palepoli, pubblicato sul magazine “Gekkan Manga Garo”. 

Per un periodo ha svolto contemporaneamente il lavoro di insegnante d’arte preso un liceo e di disegnatore di manga, ma, più o meno in concomitanza con l’uscita del primo manga a cadenza settimanale dal titolo π(Pai), ha deciso di dedicarsi esclusivamente alla seconda attività. Da allora sta raccogliendo il supporto entusiastico di moltissimi lettori, continuando con grande energia a presentare nuove opere caratterizzate da un tratto minuzioso, un’eccellente inventiva e un variopinto stile pittorico.

Nel 2002 cura testi e disegni dell’adattamento a fumetti del film Suicide Club di Sion Sono, nel 2007 pubblica Kanojo wo Mamoru 51 no Hōhō (彼女を守る51の方法?) edito in Francia da Panini Comics con il titolo Tokyo Magnitude 8.

Le sue opere più rappresentative sono Litchi hikari club, La crociata degli innocenti (entrambe di Ohta Publishing, in Italia edite da Goen), Lo squalificato (Shinchosha), ecc. Attualmente sta pubblicando a puntate sulla rivista Shueisha “Jump SQ” il manga Teiichi no kuni (in uscita per Goen col titolo Teiichi High School), e sulla rivista Shinchosha “GoGo Bunch” il manga Joshikousei ni korosaretai.