Ormai famosa Cartoon cover band con più di 300 spettacoli in italia, che collabora con Cristina D'Avena e crea spettacoli dal vivo anche in occasione di Lucca comics.

Campo di Interesse
Anno di partecipazione
Biografia

Membri del gruppo

  1. Alessandra De Carlo, L’Ugola che Pizzica.
  2. Simone Simplicio, L’Accordo Non Tacito. (FB)
  3. Francesco Albergo, Il Basso Ma Dotato. (FB)
  4. Paolo Lubisco, Il Mal Costume Mezzo Gaudio.
  5. Davide Romeo, Il Vai Piano Che E’ Piccante Forte.
  6. Michi Caroli, Il Percuotitore di Rohan.
  7. Antonella Silletti, L’Archetto del Trionfo.
  8. Stefano Micunco, La Tecnologia Superata.
  9. Armando Velluso, Sergente/Regista Soft-Nerd dai (S)costumi Stretti (FB)

Le Stelle di Hokuto sono una cartoon cover band composta da sette elementi che esegue, dal vivo e senza l’ausilio di basi, sigle di cartoni animati e serie TV dagli anni ’70 ad oggi. La band, che ha base a Bari, è attiva con live e spettacoli in tutta Italia da Maggio 2009, proponendo show coinvolgenti e frizzanti, ricchi di sketch brillanti, con l’ausilio di contributi video a tema. I membri della band si esibiscono indossando costumi di scena che rievocano eroi ed eroine dei cartoni più famosi, donando all’esibizione una verve ed un colore unici.

La band si è formata nel 2008 quando un personalissimo Professor X ha messo assieme il gruppo di partenza guardando la rubrica del proprio cellulare. In seguito c’è stata la scelta del nome che ha pesato molto tempo come decisione: essendo “un nome per la vita”. Tra le varie possibilità il nome più gettonato fu “ufficioso-quasi-ufficiale”, ma poi fu eliminato grazie a un coscienzioso parente. Così l’attuale nome uscì per caso davanti a un gelato: associando le 7 stelle che esplodevano di Ken il Guerriero con 7 elementi esplosivi; dovendo optare tra le sette stelle di Hokuto e i sette nani, la scelta finale è stata quasi obbligata.

 

Oltre a collaborare con Cristina D’Avena e gli altri autori originali delle sigle dei cartoni, il gruppo si è esibito in tutta Italia, approdando anche all’Auditorium Parco della Musica di Roma e ormai da 3 volte al Lucca Comics & Games. La band, ad oggi molto attiva anche sul web con le sue produzioni audio-video, esegue, oltre alle più belle e famose sigle dei cartoni animati, una vasta selezione musicale tratta da serie tv, film di culto, lungometraggi disney, japan anime, videogiochi e altro. I brani, spesso proposti in medley tematici per garantirne un ascolto fresco e incalzante, vengono ri-arrangiati dalla band in chiave personale con l’inserimento del violino quale strumento caratterizzante di un sound che spazia dal rock al funk, per poi essere eseguiti rigorosamente ed interamente dal vivo.

 «In pratica, suoniamo un sacco di canzoni bellissime che ci sono entrate in testa da piccini quando ci sparavamo 8 ore di televisione non-stop. E negli anni ’80 non c’era il digitale terrestre e per beccare i cartoni si usava il tam-tam telefonico, e c’era sempre quello che non scendeva a giocare per strada e custodiva il palinsesto di tutti i cartoni su tutti i canali. E c’erano alcuni canali che a casa tua non li prendevi nemmeno, e gli amici ti parlavano di cose che avevano visto e tu non avresti potuto vedere MAI. E poi da grande cresci e dici ORA ME LE SUONO DA SOLO! E c’è gente che TI VIENE A VEDERE!! Cose da non crederci.» (citazione degli artisti)

Potete leggere l’intervista al gruppo qui.

 

 

Per Lucca 2018, Le Stelle di Hokuto si esibiranno nel terzo capitolo del loro show dedicato ala parodia della Divina Commedia dantesca:  “La Nerdina Commedia – Nerd Cinema Paradiso”.
Dopo aver inscenato le prime due cantiche di questa bizzarra avventura nerd sul palco del Lucca Comics & Games, i 7 ragazzi pugliesi de Le Stelle di Hokuto propongono il terzo e conclusivo capitolo del loro spettacolo ispirato al capolavoro dantesco: “La Nerdina Commedia – Nerd Cinema Paradiso”. Questa volta il  NerDante, assieme a Beatrice e ai suoi compagni di viaggio in candide vesti, verrà accolto da un misterioso guardiano ed entrerà in un singolare Cinema celestiale. Qui godrà di un’esperienza dedicata al mondo delle pellicole “geek” e alle loro colonne sonore; attraverserà i sette cieli, corrispondenti ad altrettanti generi cinematografici e a medley tematici ad essi ispirati.  Durante il percorso gli spettatori assisteranno a mini-metraggi dedicati e alle apparizioni degli irriverenti beati, fino ad imparare un’importante e conclusiva lezione.

 

Elenco Opere