Come annunciato in una nostra precedente notizia, all’inizio dell’estate debutterà un anime film spinoff di Lupin III, si tratta di Lupin the III: Jigen Daisuke no Bohyo (Lupin the III: Daisuke Jigen’s Gravestone, insomma la pietra tombale/lapide di Jigen). Il film, lungo 51 minuti, sarà diviso in 2 parti e avrà delle speciali e limitate proiezioni presso il cinema Shinjuku Wald 9 di Tokyo, dal 21 al 27 giugno; poi sarà rilasciato in versione home video, nell’arco della stessa estate.

Ora, però arrivano succulente novità: un nuovo key visual (nella galleria a fondo notizia), la trama completa, ma soprattutto un primo teaser trailer:

[sz-youtube url=”http://youtu.be/nsHxfS2CchQ” responsive=”Y” /]

Lupin: Cela puoi fare?

Jigen: Con chi credi di parlare? Pensi che io possa essere battuto? In fin dei conti tu sei solo un business partner, non un amico.

Lupin: Ah sì? Accomodati.

Sovraimpressione: Addio, Jigen.

Sovraimpressione: Lupin the IIIrd: Daisuke Jigen’s Gravestone

Lupin e Jigen si infiltrano nell’Est Doroa per rubare il tesoro segreto denominato Little Comet (Piccola cometa). La regina Malta, una cantante dell’Est Doroa, è stata appena assassinata nel confinante paese Ovest Doroa, provocando tensioni al confine. Il duo riesce a sottrare la piccola cometa, ma un cecchino tenta di far fuori Jigen durante la fuga. Jigen dovrà affrontare un temibile avversario, Yael Okuzaki, un assassino, che prepara in anticipo le tombe di suoi obiettivi, prima di portare a temine le sue missioni omicide. Fin’ora nessuno è sopravvissuto, tutte le fosse sono state puntualmente riempite dai cadaveri puntati…

 Lupin the III: Jigen Daisuke no Bohyo

Si tratta del prosieguo della serie TV Lupin III: The Woman Called Fujiko Mine (Lupin III – Mine Fujiko to Iu Onna), ma allo stesso tempo il seuquel intraprenderà un filone narrativo parallelo, definito “continuation spinoff” dell’opera televisiva del 2012.

Alla regia troviamo Takeshi Koike ben conosciuto per il suo adrenalinico Redline, nonché per aver partecipato alla precedente fatica del franchise come direttore dell’animazione e character designer. Il regista ha rivelato che in questa nuova produzione vuole “descrivere come Lupin e Jigen sono diventati partner”.

Yu Kiyozono (Lupin III – Mine Fujiko to Iu Onna) produce il film, e ci rivela che “da quando ho prodotto l’anime su Fujiko, ho continuato a coltivare il desiderio di creare ancora altri spinoff, con protagonista un rinnovato e figo Lupin III”.

Lupin III: The Woman Called Fujiko Mine ha riportato un nuovo progetto su Lupin in TV, dopo 27 anni di latitanza delle serie anime TV. In quella occasione, la regia dei 13 episodi, era stata affidata a Sayo Yamamoto (Michiko e Hatchin), che è diventata la prima regista donna della serie. Nell’ottobre 2011 il cast di doppiatori di Lupin III è cambiato per la prima volta dopo 16 anni. Il cast anche qui dovrebbe riflettere questo cambiamento.

Attraverso uno spot trasmesso a inizio febbraio è stata annunciata la trasmissione su Italia 2 de Lupin III – La donna chiamata Fujiko Mine

Fonti Consultate:

sito ufficiale del film

Anime News Network

 Lupin III: Jigen Daisuke no Bohyo  

fonte: Lupin III: Jigen Daisuke no Bohyo, film trailer, la tomba di Jigen.