LuccaFan

Passione per la fiera Lucca Comics

2019
30/10 - 3/11<< fiera
0/0 - 3/11<< mostre
Accedi
Accedi al tuo account LuccaFan
Signing in, please wait...
Login successful!
Issues to send ajax: reload page.
Empty field, enter data.
User already logged in. Reload page.
Wrong username or password.
Wrong username.
Wrong password.
Accedendo, dichiaro di Aver LETTO e ACCETTATO i Termini di Servizio!
|
coming soon

Come raggiungere la fiera

Elenco argomenti:

   

Scegliere il mezzo

Ogni uno sceglie il mezzo che più gli aggrada, seguendo anche i costi e i disagi che può avere. Alcune volte la scelta è quasi forzata, altre è più una questione di comodità. Qualunque siano le vostre esigenze è comunque bene conoscere qualche piccola informazione che potrebbe farvi decidere in modo consapevole il vostro mezzo per Lucca comics e games.

AUTO: ovviamente solo chi ha un auto o può averne una può scegliere questo mezzo.
I VANTAGGI : sono molteplici se si è più di una persona: con 2 o 3 passeggeri si risparmia sul biglietto di treno o aereo che costerebbero certamente di più. Si può arrivare quando si vuole e lo stesso nel partire. Avrete spazio per i bagagli e tutti gli accessori cosplay (ve lo immaginate uno spadone gigante a stare su un treno?). E poi ci sarà sempre spazio per il supplemento degli acquisti. Se si considerano i tempi del tragitto, per chi arriva da nord Italia si ha una media di 4 ore di viaggio che sono fattibili. Mentre per il sud Italia potrebbe diventare un aspetto negativo.
GLI SVANTAGGI:  se siete un viaggiatore solitario è sconsigliato l’uso dell’auto per tratti lunghi: il sonno, il silenzio, la solitudine portano al rischio di addormentarsi. Quindi se c’è un bel treno o bus che fa tutto per voi, perchè rischiare? Altro lato della medaglia  è invece essere più di 4 persone (scordatevi 5 persone,non potete viaggiare come sardine 4 ore). Il limite  di passeggeri è effettivamente uno svantaggio (facilmente risolvibile con treno o bus). E infine parliamo del tasto dolente: trovare parcheggio . Infatti uno dei problemi più diffusi con l’auto è trovare il parcheggio in città. Si può risolvere in parte prenotando in anticipo uno dei parcheggi ufficiali, ma se li raggiungete direttamente i giorni di fiera potreste trovarli tutti pieni. Infine puntualizziamo i viaggi molto lunghi da sud Italia, infatti per alcune aree molto a sud i viaggi in auto sono dalle 6 alle 8 ore e possono essere molto pensanti se non si fa una fermata notturna da qualche parte.

TRENI (+AEREO): questo è un ottimo mezzo per i solitari e i visitatori di un giorno.
I VANTAGGI: per i solitari sono ovvi: costo relativamente basso del treno in alternativa all’auto, nessun pericolo di sonno, i viaggi lunghi possono essere coperti di notte. La stazione è proprio a 2 passi dalle mura, quindi andata e ritorno in giornata è una passeggiata. Per chi ha l’hotel in primissima cintura può raggiungerlo in 30 minuti di camminata.  In alternativa per chi sceglie un hotel nella costa adriatica, ci son diverse stazioni cittadine facilmente accessibili.
t GLI SVANTAGGI: purtroppo il treno ha diversi svantaggi tecnici. intatto i bagagli in un certo senso sono limitati, dovrete portare una valigia o uno zaino, ma non potrete portare oggetti cosplay grandi senza incasinarvi. Per tutti quelli che hanno l’hotel un po’ lontano dalla città o in periferia dopo il treno dovrebbero prendere un taxi. Anche se molte stazioni toccano le principali città della provincia, alcune sono distanti dalla ferrovia. Alcune tratte hanno diversi cambi di treno, con percorrenze e cambi fastidiosi. Limitazione degli orari: non tutti sanno che ha seconda della città di ritorno, gli orari del treno da prendere possono essere limitate (guardate gli esempi nella nostra ricerca dedicata ai treni qui sotto ). Possibili ritardi forzati: c’è sempre la possibilità che la grande macchina che gestisce i treni si inceppi per un cavillo anche lontano e i ritardi si sommano.  Nel 2017 c’è stato anche alcune circostanze in cui i treni erano talmente pieni che hanno dovuto aspettare il treno successivo! 

VIAGGI IN BUS: compagnie varie organizzano bus da diverse città. (Guarda la nostra sezione dedicata)
I VANTAGGI: un po’ il costo che si aggira dai 30€ ai 70€ (ovviamente dipende dalle distanze), un po’ la comodità di un viaggio simil treno, il bus è diventato una scelta sempre più concreta tra i visitatori della fiera. I vantaggi del servizio sono simili al treno, con il surplus di non avere cambi.  Inoltre per i gruppi numerosi di persone è ottimo come scelta, stile gita scolastica.  Per i viaggi dal sud Italia questo mezzo potrebbe essere veramente molto più adatto che il treno, visto i numerosi cambi e gli orari non adatti alla fiera.
GLI SVANTAGGI: purtroppo gli svantaggi ci sono, prima di tutto il bus potrebbe non partire perchè queste ditte offrono posti a prezzi bassi, ma non garantiscono la partenza. Inoltre non tutte le città sono coperte, sopratutto le piccole. Altro punto molto dolente sono viaggi esclusivamente per un giorno solo; ho visto rari casi di più giorni. Infine una puntualizzazione: spesso gestiscono i biglietti fiera in modo molto superficiale, quasi facendo intendere di dover comprare 2 tipologie di biglietti contemporaneamente.
Noi di LuccaFan stiamo studiando un sistema di prenotazioni viaggio direttamente dal nostro sito, supportandoci con ditte di viaggio che prenderebbero in consegna tutte le richieste. Ma è un lavoro che faremo dopo la sezione di prenotazione hotel che stiamo lavorando per il prossimo hanno (ovviamente sarete informati su questo sito se riusciremo ad attivare questi servizi).

CAMPER: per chi vuole risparmiare sull’hotel e condividere con gli amici.
I VANTAGGI: il vantaggio più grande è non dover cercare l’hotel. al di la del costo è già difficile trovarlo il posto per dormire, mentre con questa soluzione anche affittata è un buon compromesso. Inoltre la stessa fiera offre parcheggi dedicati ai camper (solitamente 1 dedicato e 2 in combinazione con le auto). Non solo, ci sono alcuni parcheggi privati che si offrono e udite udite, proprietari di prati che offrono un soggiorno a prezzo ridotto. Quindi tra costi e ricerca hotel se siete ben disposti a questo soggiorno è un ottimo affare. Per chi viaggia da sud c’è anche il vantaggio di dormire una notte in autostrada o comunque dove si vuole durante il viaggio (senza parlare dei pisolini sul letto durante il viaggio), visto che i viaggi da sud sono dalle 6 alle 9 ore è anche fattibile farsi 2 giorni di viaggio in cui i chilometri sono gli stessi, ma ci si può prendere il tempo che si vuole. Magari con deviazioni piacevoli.
GLI SVANTAGGI: il posto camper potrebbe essere il primo problema, infatti anche se ci sono circa  370 posti camper riservati prenotabili più eventuali condivisi con auto, potreste effettivamente avere problemi se non prenotate o se decidete all’ultimo. Altri svantaggi sinceramente non li conosco, però non ho mai provato questa scelta personalmente.

MOTO: per chi è vicino, moto e motorini hanno anche un parcheggio a disposizione
I VANTAGGI: mi è difficile, non essendo mai venuta in moto, dirvi a riguardo dei vantaggi di questo veicolo, posso solo immaginare che per viaggi corti sia un ottima scelta. Però al tempo stesso se c’è prevista pioggia vi bagnerete tutti.  E poi possiamo pensare ai parcheggi, magari un posticino tra un auto e l’altra mal messe potrebbe darvi lo spazio necessario a una moto.
GLI SVANTAGGI: di certo non è il caso di farsi viaggi lunghi con questo mezzo. Anche se siete abituati considerate che al ritorno dalla fiera sarete molto stanchi, quindi ancora più pericoloso. Il meteo avverso può essere un problema.

  

Per chi arriva in Auto (camper e moto)

Per chi arriva in auto o con un mezzo proprio l’autostrada è di solito la scelta migliore. Quindi dovrete o fare le autostrade della costa tirrena o raggiungere Lucca dagli appennini. Da qualunque direzione arriviate dalla costa tirrena dovrete comunque prendere il tratto che collega Lucca alle altre città ad ovest: A11, mentre per chi arriva da est di Lucca, c’è la E76. Lucca ha 2 uscite Ovest ed Est, che praticamente sono entrambe a sud di Lucca e praticamente tutte e due dal lato ovest della città. Solitamente la via più breve è l’uscita Est che vi porta sul famoso Viale Europa che vi immette tramite la rotatoria Europa nel lungo mura chiamato solitamente via Carducci. Però nei giorni di punta il viale europea viene chiuso nella zona sud o comunque il traffico deviato nei giorni di punta dalle 8 alle 20. Per questo tutti i percorsi invitato a uscire a Lucca ovest  per smaltire il traffico immettendolo nel lungo mura a nord.  

Posizioni Autostrade e città.

Quindi per chi deve raggiungere i parcheggi, se volete usufruire di quelli a nord consigliamo uscita Ovest e tagliando dalla periferia immettervi nel viale a nord. Mentre per chi vuole prendere i parcheggi a sud è consigliato uscire ad Est, ma prendere quelle stradine prima della ferrovia che vi porteranno ad alcuni parcheggi dal lato esterno della ferrovia. Se arrivate i primi giorni potreste trovarvi molto comodi a uscire ad Est e raggiungere direttamente da viale Carducci i parcheggi stazione e quelli minori ad est. Mentre nei giorni di punta dovrete comunque prendere le viuzze in periferia per poter raggiungere la zona est della città.

VIABILITA’ (mappa): Dal primo giorno di fiera la viabilità viene modificata secondo la mappa logistica. LuccaFan crea una mappa riassuntiva per i suoi utenti, la trovate solitamente a metà ottobre nelle new e una informativa generica nella pagina dei parcheggi.

IL CENTRO STORICO (ZTL) E’ OFF LIMIT  8-20: tutto il percorso in cui dovete entrare dentro le mura con l’auto è bloccato per chi non ha le autorizzazioni almeno dalle 8 alle 20 di sera. Solo residenti e attività interne hanno libero accesso. ANCHE CHI HA POSTO LETTO dentro le mura ha l’autorizzazione ad accedere (dovrete fornire foglio di prenotazione se vi fermano, quindi chiedete informazioni all’hotel).

PARCHEGGI: per i visitatori, sono stati allestiti dei parcheggi ufficiali prenotabili in anticipo (se prenotate avete lo sconto) e dislocati in tutta la città, possono essere accessibili anche se non prenotati pagando direttamente in loco (fino a esaurimento posti).  Inoltre tutto il lungo mura e le stradine che partono dal questo lungo mura sono pieni di parcheggi cittadini, alcuni blu alcuni bianchi.

ATTENZIONE MULTE: i vigili urbani passano con la telecamera e segnalano tutte le targhe parcheggiate in modo irregolare e stiamo parlando soprattutto di parcheggio sul verde e in zone tipo rotonde e strisce; poi la multa non ve la trovate sul cruscotto ma nella buca delle lettere a casa entro 90 giorni (periodo legale di notifica). Informazioni aggiuntive qui

NOSTRI TEST VIAGGI: abbiamo provato a calcolare i costi viaggio per alcune città principali, ovviamente il costo dell’autostrada (per auto) andata e ritorno e il costo della benzina (ovviamente questo dato è vago perchè il consumo di litri ogni 100km dipende da auto e terreno, noi abbiamo azzardato 10 litri per una utilitaria di 10 anni ). Il test è del 2018 quindi i prezzi autostrade possono variare. (qui il calcolo costo autostrade)(qui il calcolo carburante con consumo l/100km di 8 e prezzo benzina 1.6)

Torino (3:30 circa) ci sono circa 352 km di autostrada per l’andata al costo di 33€ di autostrada e per la benzina stimiamo 45€. Sommiamo e moltiplichiamo per 2 per il ritorno e avremo 156€ circa per tutto il viaggio.  Se siete in 2 pagate 78 € a testa se siete in 4  allora 39€.

Milano (3 ore  circa) ci sono circa 265 km di autostrada per l’andata al costo di 28€ di autostrada e per la benzina stimiamo 34€. Sommiamo e moltiplichiamo per 2 per il ritorno e avremo 124€ circa per tutto il viaggio.  Se siete in 2 pagate 62 € a testa se siete in 4  allora 39€.

Treviso (3:30 circa) ci sono circa 320 km di autostrada per l’andata al costo di 26€ di autostrada e per la benzina stimiamo 41€. Sommiamo e moltiplichiamo per 2 per il ritorno e avremo 134€ circa per tutto il viaggio.  Se siete in 2 pagate 67 € a testa se siete in 4  allora 33€.

Roma (4 ore circa) ci sono circa 338 km di autostrada per l’andata al costo di 25€ di autostrada e per la benzina stimiamo 43€. Sommiamo e moltiplichiamo per 2 per il ritorno e avremo 136€ circa per tutto il viaggio.  Se siete in 2 pagate 68 € a testa se siete in 4  allora 34€.

Napoli (6:15 circa) ci sono circa 562 km di autostrada per l’andata al costo di 41€ di autostrada e per la benzina stimiamo 72€. Sommiamo e moltiplichiamo per 2 per il ritorno e avremo 226€ circa per tutto il viaggio.  Se siete in 2 pagate 113 € a testa se siete in 4  allora 56€.

Foggia (8 ore circa) ci sono circa 695 km di autostrada per l’andata al costo di 57€ di autostrada e per la benzina stimiamo 89€. Sommiamo e moltiplichiamo per 2 per il ritorno e avremo 292€ circa per tutto il viaggio.  Se siete in 2 pagate 146 € a testa se siete in 4  allora 73€.

 

   

Per chi arriva in Treno (e Aereo)

Personalmente ho viaggiato in treno per la fiera negli anni 2009 circa e mi è bastato, ma è comunque il mezzo usato circa dal 30% dei visitatori. Un bel numero per una piccola stazione come quella di Lucca. Anche se ogni anno Trenitaria aggiunge circa 160  treni straordinari con  200mila posti per i regionali da Lucca alle principali città di cambio, la gestione dei treni e dell’affluenza rimane complessa. 
Infatti da diversi anni la gestione della ferrovia è divisa per percorsi e i visitatori sono guidati nei sopra e sottopassaggi per i binari che sono divisi per la città che dovete raggiungere. 

Mappa di Trenitalia per la viabilità ai binari anno 2017(e 2018)

 

DIVISIONE BINARI E PERCORSO DA USARE: Per agevolare i viaggiatori in treno saranno disposti specifici percorsi per raggiungere i binari, con transenne e cartelli. Per ovviare ai disagi connessi al rientro dei visitatori nelle ore del tardo pomeriggio e della sera, l’attesa per i treni sarà regolamentata e gestita all’esterno della Stazione ferroviaria. A tal proposito, un apposito piano per i treni prevede la seguente programmazione:

direzione
VIAREGGIO

binario 1, e anche 1 e 2 troncone Ovest

Accesso da p. Ricasoli da dentro la stazione con ingresso distinto dalla biglietteria.

direzione
AULLA

binario 1 e anche 1 troncone Est

 Per Aulla Lunigiana.
Accesso da p. Ricasoli attraverso l’ingresso della stazione posizionato sul lato sinistro dell’edificio.

direzione
PISA

binario 3 e 4 

Accesso tramite il sottopasso a lato dell’edificio principale.

direzione
 FIRENZE 

  binario 5 e 6

Accesso solo da v.Nottolini, ovvero passando sopra i binari e dal lato opposto dell’edificio.

I BINARI POSSONO VARIARE ANNO PER ANNO, controllare il piano logistico nelle news o le informative di ferrovie.

 

ORARI DEI TRENI

Come riportato nell’informativa di ferrovie per il 2018, gli orari dei treni per queste città sopra indicate saranno in queste fasce: mercoledì dalle 15:00 alle 23:00, giovedì,venerdì,sabato, domenica dalle 8:00 alle 23:00. Quindi attenzione per chi vuole prendere i treni indicati per orari differenti, potrebbero non passare!

BIGLIETTERIE TRENI (acquisto biglietto treno): come segnala trenitalia, oltre agli sportelli delle stazioni, i biglietti si possono acquistare anche alle emettitrici self service,  ONLINE attraverso sito e app Trenitalia, e nei  rivenditori autorizzati (solitamente i tabaccai). A Lucca i rivenditori segnalati da ferrovie per il 2018 li trovate in questa lista qui riportata.

BIGLIETTERIA AGGIUNTIVA STAZIONE PER FIRENZE, oltre i binari: I viaggiatori diretti a Firenze troveranno una specifica biglietteria in via Nottolini (si raggiunge tramite la passerella sopra le rotaie). Anche il sottopasso della Stazione sarà chiuso al transito pedonale (fra San Concordio e piazzale Ricasoli) dalle ore 15 di venerdì e diviso per consentire un maggior deflusso dei visitatori. (questa biglietteria può cambiare di anno in anno, guardare il piano logistico nelle news)

VIABILITA’ CENTRO: i percorsi dalla stazione al centro Lucca sono gestiti in flussi di accesso alla porta più vicino, ovvero p.San Pietro.  Nei giorni di punta la circolazione delle auto sul lungo mura che vi separa dalle porte verrà sospesa e quindi avrete la possibilità di camminare tranquillamente… in mezzo alla strada (ma solo nei momenti di punta!).

Come potete vedere dal immagine qui, la stazione si affaccia davanti alle mura, il corso che costeggia i prati è viale Carducci e circonda tutta a città murata. Per chi esce dalla stazione, il percorso più breve per arrivare al padiglione games (carducci) è la linea gialla che finisce nel prato (dove ci sarà il padiglione). Mentre per l’area comics e le altre dovrete entrare in città e dirigervi nel centro (attraverso la porta  di ingresso più vicina).

POSSIBILI RITARDI E IMPREVISTI: anche se negli anni la gestione della stazione è migliorata tantissimo, possono essere presenti comunque ritardi e problemi tecnici anche causati fuori dalla città di Lucca. Un esempio lo riporta questo articolo che segnala 40 minuti di ritardo e confusione nel cambio binari.

 

I consigli che posso dare per evitare disagi :

  • Prenotate in anticipo: anche se molto probabilmente troverete comunque un treno disponibile a prezzo più elevato, è sempre bene ricordare che i posti con biglietto meno costoso possono esaurirsi ed lo stesso treno essere pieno e non prenotabile. I treni completi vengono segnalati da trenitalia con un carrello con il divieto; quindi per ogni tratta potrete essere sicuri che vedrete anche i treni completi. Testando le tratte abbiamo avuto esperienza di un treno esaurito per sabato in data 9 ottobre (è l’ultimo treno serale). Stiamo facendo dei test per questo articolo al 9 ottobre (20 giorni prima) e economy e super economy di sabato son già esaurite, questo ci fa pensare che potreste trovare poche scelte a basso prezzo.
  • Controllate o prenotate il ritorno entro l’ora limite:  sempre facendo dei test abbiamo notato che a seconda della città di ritorno, i treni possibili per il ritorno hanno una fascia ridotta di orari. Esempio per chi torna a Torino deve prendere l’ultimo treno alle 18:30 altrimenti la mezza o le 6 del mattino dopo. ad esempio per città del sud italia il ritorno è al mattino e una piccolissima fascia alle 20. Per questo  è importante controllare bene il ritorno ed eventualmente prenotare prima. E dovete considerare anche i possibili ritardo.
  • Prendere treni con posto prenotato:  Non si sa mai, un tempo si viaggiava a sardina sui treni per la fiera.
  • Prendete la tariffa con cambio prenotazione ovvero evitate la super economy (anche se spendete un po di più sarete sicuri di poter cambiare orario se avrete ritardi che sono probabili).
  • Possibili ritardi: c’è sempre la possibilità di problemi e quindi di ritardi anche di un ora o 2. 

NOSTRI TEST VIAGGI: sito trenitalia: abbiamo fatto alcune test da alcune grandi città  considerando i viaggi per il giorno di sabato andata e ritorno un adulto, il test è del 2018 quindi i prezzi possono variare.

Torino abbiamo trovato quasi tutti i treni del mattino con 2,3 cambi; uno solo a metà mattina con un cambio e un corrispondente nel pomeriggio; questo può andar bene per chi sta più giorni, ma per godersi un giorno solo pieno è d’obbligo arrivare almeno alle 9/10 alla fiera. I treni sono tutti Frecciabianca ( o intercity) e regionale, Frecce rosse nulla. Il ritorno dello stesso giorno partendo dalle 16:30 da Lucca sono super limitati 3 treni dove l’ultimo alle 18:30 e poi a mezzanotte del giorno dopo o alle 6 del giorno dopo e via dicendo. La cosa ci ha lasciati perplessi perchè le possibilità sono che non partano treni o che sono già tutti prenotati! Abbiamo testato allora il ritorno di altri giorni come domenica,lunedì e metà novembre e il risultato è sempre lo stesso! o lo prendete entro le 18:30 o la mezza o le 6 del mattino dopo!  (in totale con biglietto base e intecity, 74€ circa)

Milano abbiamo un ampia scelta da 1 a 2 cambi e tempi di percorrenza abbastanza variabili. La scelta offre Frecce rosse,bianche, intercity e regionali. Noi siamo pigri e ci prenderemo una feccarossa con 3 ore (a dispetto delle 4/5) e arrivo in mattinata. Prendiamo il biglietto base per avere cambi, rimborsi ecc. Passiamo al ritorno. Anche in questo caso l’ultimo treno è a pomeriggio tardo. nel nostro caso alle 19:39 ed in data 9 ottobre è esaurito, abbiamo comunque molte scelte anche tra le 17 e le 18.  Come l’altra città c’è poi uno alla mezza e uno alle 6 del mattino.   (in totale con biglietto base e freccia , 127€ circa)

Treviso abbiamo a disposizione da 1 a 2 cambi, molto simile a Milano e inoltre anche le Frecce rosse, intercity,regionali veloci. Siamo come al solito pigri e prendiamo una feccia con un solo cambio.  sempre il base come biglietto. Passiamo al ritorno, le scelte negli stessi orari non sono molte, un po’ come Torino, ma abbiamo orari differenti: abbiamo 3 scelte per le 16:30, ma poi una sola per le 17:30,18:30,19:30; c’è una corda serale alle 23 meno dieci che è da considerasi come quelle della mezza per Torino e Milano. Quella successiva passa direttamente alle 7:30 del giorno dopo. Nel ritorno ci sono 2 o 3 cambi, dopo le 16 e quindi prendiamo un frecciarossa con 2 regionali (il tratto più lungo è con la freccia). (in totale con biglietto base e freccia rossa, 121€ (viaggio più lungo ma prezzo minore?!)

Roma abbiamo una situazione simile a Milano, probabilmente sono gli stessi treni. Prendiamo un cambio e freccia rossa, biglietto base. Il ritorno è molto variegato dalle 16 con diversi treni con differenza di 10 minuti che hanno un solo cambio. L’ultimo treno è alle 20:31, poi ne abbiamo uno alla mezza e uno alle 6 del giorno dopo come Torino e milano. Prendiamo l’ultimo serale con freccia rossa e biglietto base. (in totale con biglietto base e freccia rossa, 111€ circa )

Napoli abbiamo da 1 a 2 cambi con varie scelte di Frecce, però gli orari di percorrenza sono molto variabili.Prendiamo uno veloce con freccia rossa e biglietto base. Per il ritorno abbiamo molte scelte alle 16:40  2 alle 17:30 una sola alle 18:30 e poi 3 scelte alle 22:40 circa. Le scelte delle 22 arrivano al mattino del giorno dopo, mentre quelle prima alcune sono veloci e arrivano alla sera. C’è ne uno anche alla mezza.  La cosa strana è che quelli veloci costano meno di quelli lunghi, quindi ci prendiamo il veloce delle 18:30 con freccia e biglietto base. (in totale con biglietto base e freccia rossa, 167€ circa) 

Foggia abbiamo 2 o 3 cambi, ci sono molte possibilità ma principalmente Frecce bianche argento, e una freccia rossa.I tempi di viaggio son lunghi, il tratto veloce è come uno lungo di Napoli. Arriveremmo comunque nel primo pomeriggio anche se partiamo presto alle 6. Quindi come da nostra abitudine di pigroni prendiamo il più veloce a un orario ragionevole, con freccia argento e biglietto base, purtroppo i treni sono 3 e 2 costosi, quindi costa molto di più. Per il ritorno, visto che arriviamo nel pomeriggio, passiamo direttamente a domenica (anche perchè gli ultimi treni delle 20 sono esauriti). La scelta parte dalle  18:30, ovvero anche se abbiamo messo in visione i treni dalle 16 come gli altri viaggi, il primo è già tardi. La scelta è veramente pochissima: 18:30, 19:30, 20:30 e arrivano alle 5 di mattina! Abbiamo ancora 2 corse alla mezza che però comprendono un autobus fino a Pisa e poi alle 2 di notte il treno di pisa e alle 8 di mattina ad Aversa con un altro cambio, altrimenti alle 5 del mattino del giorno ancora dopo.  Quelli della mezza durano molto di più delle 6 e obbligano a star svegli la notte con i cambi. Stiamo guardando anche il mattino sempre di domenica: praticamente tutti i treni per Foggia partono al mattino fino alle 14:30 , poi riprendono risicati  alle 18:30 come indicato sopra. Quindi se voglio non sfaticare molto devo rivalutare l’itero programma: o parto alle 5 del mattino con primo cambio verso le 8 e arrivo in mattinata, ripartendo al mattino del giorno dopo. O parto il pomeriggio arrivando in serata a Lucca e mi faccio tutto il giorno ripartendo al mattino di 2 giorni dopo. Quindi alle 13 prendo una freccia argento  con biglietto base e poi al ritorno al mattino di 2 giorni dopo un frecciabianca e intercity con regionale con biglietto base.(in totale con biglietto base e freccebianche e intercity, 163€ circa) 

AEREO

Per l’aereo, consigliamo di prenotarlo mesi prima se volete trovare posto e un costo accettabile.

Gli aeroporti adatti a raggiungere Lucca sono 2:

 

   

Per chi arriva in Viaggi Bus Turistici

Prima di tutto ricordo che ci son 2 tipologie di viaggi in bus, quelli organizzati da privati (li trovate facilmente in fb e community) e da agenzie bus per viaggi ad eventi (che li trovate su google).  Per quelli di aziende non è sempre garantita la partenza, loro mettono la possibilità di partire, ma non è detto che il numero minimo sia raggiunto (salvo non sia stato specificato). Inoltre molta attenzione ai biglietti, visto che risparmiano sul costo dei tecnici dei propri siti, potreste trovare biglietti anomali venduti assieme al viaggio. E’ bene che conosciate con attenzione ogni tipologia di biglietto della fiera. Altra segnalazione deve essere fatta sui punti di prelievo delle persone, ho letto di alcuni bus che raccoglievano le persone a un autogrill in autostrada  o comunque superstrada a orari abbastanza brutti. Ora, io personalmente considero esagerato fare come fermata un autogrill in autostrada, posso capire orari di partenza tipo le 2 di notte o le 4 di mattina, per raggiungere la fiera al mattino presto, ma comunque una fermata del genere è decisamente poco sicura e obbliga le persone ad avere l’auto. Quindi attenti a prenotare un bus e poi non poterlo raggiungere con i mezzi pubblici.

Per il resto questa tipologia di servizio può essere veramente un ottima soluzione. 

PARCHEGGI: i bus turistici hanno a disposizione il parcheggio della motorizzazione di Lucca in via Luporini, se si riempe saranno parcheggiati lungo tutta la via.

  

Per chi arriva in Camper

Per i Camper le regole del viaggio sono come le auto. La differenza sostanziale sta invece nei parcheggi: hanno 1 parcheggio dedicato prenotabile tramite il sito dei parcheggi ufficiali. e inoltre gli altri parcheggi auto hanno la possibilità per alcuni di aggiungervi anche i camper. esiste anche un altro parcheggio leggermente più distante da Lucca, ma privato. Inoltre c’è la possibilità di considerare un parcheggio camper nell’area di Viareggio, utilizzando i bus exstraurbani e la ferrovia come mezzo per raggiungere la fiera.
Per chi arriva dall’autostra è consigliato uscire a Lucca OVEST per raggiungere il parcheggio dedicato in via Luporini.
Tutti i dati sui parcheggi alla nostra sezione dedicata

 

   

Per chi Arriva in Bus dalla provincia di Lucca e zone della Toscana

Salta sullo Shuttle

Dal 2014 è stato realizzato un nuovo servizio di trasporto agganciato all’acquisto dei biglietti chiamato “Salta sullo Shuttle”.E’ un servizio navetta che toccherà le principali località toscane a corona di Lucca (evitando così lo stress di un viaggio in auto o in treno), il biglietto o l’abbonamento acquistato vi aspetteranno sulla navetta stessa! Per fare un esempio  delle località toccate, abbiamo: Firenze, Empoli,Potedera,Prato,Postoia, ecc. La percorrenza del Buss è di circa 2 ore e avrete sia l’andata che il ritorno, mentre gli orari di partenza variano dalle 7:00 alle 9:00 del mattino, mentre quelli di ritorno sono tutti alle 18:00. Il servizio è ovviamente regolato sulle prenotazioni dei biglietti con il formato “Salta sullo Shuttle” e vi permette di scegliere il giorno o i gironi che desideri.
Per conoscere le città esatte, i costi e gli orari, dovete aspettare l’uscita dell’acquisto online dei biglietti, poi nel form di acquisto sarà presente la lista di tutti i dati interessanti.
Anche nel 2018 è presente il Servizio Salta Sullo shuttle, che è associato direttamente all’acquisto del biglietto ufficiale, ma per questo anno c’è stata un po’ di confuzione e pare che le città toccate dal servizio siano solo 2. 

Bus Exstraurbani tra Lucca e dintorni 

La toscana è collegata da BUS exstraurbani denomitati bus TPL che fanno tutti capo a una ditta chiamata CTT nord. Per coloro che decidono di pernottare in una città vicino a Lucca c’è la possibilità di utilizzare questo servizio per poter spostarsi tranquillamente fino a Lucca ed evitare la terribile situazione di cercare parcheggio (cosa abbastanza seria!). 
I Bus collegano Lucca a diverse cittadine che hanno anche allestito delle convenzioni tra hotel per dare un offerta univoca e vantaggiosa per chi sceglie le loro città (scopri tutto sulle convenzioni degli Hotel), potrete quindi decidere ad esempio per Viareggio e dintorni, Massa Carrara, ma anche zone a sud e ad est.

PERCORSI: Per controllare le Tratte dei BUS exstraurbani è possibile farlo da Google map (selezionando viaggi con mezzi ) o utilizzando la comoda app TESEO del servizio bus che trovate a questo link. Esempi di linee: Da Viareggio potrete usare la linea E02, da Pisa la linea E03, da Firenze le linee R003 e dopo la P851. 

FERMATA A LUCCA: la fermata a Lucca era solitamente in Piazzale Verdi, dentro le mura cittadine, ma essendoci stati problemi tecnici con le diverse persone che camminavano lungo la piazza, si è deciso dal 2018 di spostare la fermata poco li vicino.  La fermata per l’anno 2018 si trova al Checkpoint Turis Bus in Viale Carlo del Prete, 57, Lucca  (Google Map) . L’accesso più vicino alle mura è porta S.Donato e la biglietteria più vicina dovrebbe essere appena a sud di Piazza  Verdi.

BIGLIETTERIA PER BUS EXSTRAURBANI: il servizio biglietteria è presente negli uffici di piazzale Verdi, quindi non nella struttura del parcheggio/scarico utenti.

BAGAGLI:  Un appunto sui permessi riguardanti i bagagli sui Bus exstraurbani

“Ogni viaggiatore può portare gratuitamente un bagaglio, purchè di dimensioni non superiori a cm 50x30x25, collocandolo a bordo in modo da non intralciare gli altri passeggeri; in caso di dimensioni eccedenti, il passeggero è tenuto al pagamento del biglietto anche per il bagaglio. Non è ammesso il trasporto di rete_extraurbana-lucca-bus-normalibagagli non accompagnati. Non è ammesso il trasporto di motocicli e biciclette. Sui mezzi CTT NORD non è consentito l’uso delle bauliere. Sui mezzi Trasporti Toscani e CLUB è consentito l’uso delle bauliere solo ai capolinea principali.”

Altro interessante argomento sono gli Oggetti smarriti
Ogni oggetto smarrito sugli autobus o nei locali aziendali potrà essere richiesto a:
– Biglietteria di Castelnuovo
– Deposito di Lucca
– Deposito di Viareggio
– Deposito di Barga
– Deposito di Pieve Fosciana
– Deposito di Piazza al Serchio
VAIBUS applicherà la normativa prevista dal Codice Civile (artt.927-931) che stabilisce, tra l’altro, la consegna al Sindaco del Comune dove l’oggetto è stato ritrovato.

 

  

Taxi

Per le situazioni particolari non possono mancare i Taxi. Questi sono i numeri per contattarli:

Taxi disponibili in Piazza Santa Maria : Telefono 0583 494190
Taxi disponibili in Piazzale Verdi : Telefono 0583 581305
Taxi disponibili in Piazzale Napoleone : Telefono 0583 316041
Taxi disponibili in Via Barbantini, 617  : Telefono 0583 950623 
Taxi disponibili in Piazzale Ricasoli (stazione ferroviaria)  : Telefono 0583 494989

( i servizi telefono sopra riportati possono essere stati soppressi)

Radio Taxi Lucca – 02 5353
Radio Taxi Pisa – 050 541600
Radio Taxi Firenze – 055 4242

Potete calcolare i costi dei taxi tramite questo servizio:  dal sito  taxiproxi.it  o tramite app.

  

Usare servizi pubblici (navette) nella città di Lucca

 Come ogni città Lucca ha i suoi mezzi pubblici che girano per il centro storico e la periferia. Per i giorni di fiera tutte le navette del servizio pubblico all’interno delle mura verranno sospese.

Quelle esterne rimarranno attive ma alcune Linee avranno delle variazioni; solitamente queste: La LAM BLU e la LAM ROSSA avranno nuove percorrenze esterne alle mura mentre la LAM VERDE sarà soppressa. (queste variazioni possono cambiare di anno in anno).