li abbiamo visti tutti i robtottoni comandati all’interno, dai più sempliciotti degli anni 80 ai modelli super fighi di questi anni. Non manchiamo di ricordare che anche Star Wars ha i suoi bei mecha. Ma tutti noi c’eravamo abituati a pensare che fossero troppo complessi per essere costruiti: e così abbiamo dato per scontato che non si potesse fare. E invece un ingegnere giapponese con olio di gomito ha dimostrato a tutti noi che non solo è fattibile, ma sembra anche abbastanza semplice

5 tonnellate di peso e 9 metri d’altezza tutto costruito e saldato a mano; sono i numeri di un mecha completamente funzionate e pilotabile da un vano interno; ha perfino un arma, un fucile spara palline da tennis.

Il metodo di entrata nel mecha è veramente curioso e ci fa pensare che una vera ditta potrebbe costruirne facilmente uno a livello dei modelli moderni.

Eppure nessuno si è impegnato a crearli ufficialmente; forse perchè… finirebbero veramente per usarli solo per spararsi.