LuccaFan

Comics & Games (Beta)

2017
01/11 - 05/11<< fiera
14/10 - 05/11<< mostre
Accedi
Accedi al tuo account LuccaFan
Signing in, please wait...
Login successful!
Issues to send ajax: reload page.
Empty field, enter data.
User already logged in. Reload page.
Wrong username or password.
Wrong username.
Wrong password.
Accedendo, dichiaro di Aver LETTO e ACCETTATO i Termini di Servizio!
|
coming soon

Mostre Lucca 2015

Pagina in aggiornamento, via via che arrivano le informazioni dal sito ufficiale. Le nuove mostre saranno segnalate anche nella sezione news.

 

Palazzo Ducale [Ingresso Gratuito]

[ dal 17 ottobre all’1 novembre 2015 -Inaugurazione: sabato 17 ottobre ore 17:30]
[Orari: dal 18 al 28 ottobre ore 9.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00 / dal 29 ottobre all’1 novembre ore 9.00 – 19.00]

 

Area Games [Ingresso a Pagamento]

[Durante la fiera – orari: dalle 9:00 alle 19:00 (sabato fino alle 21:00)]

 

Area Junior [Ingresso Gratuito]

[Durante la fiera – orari: dalle 9:00 alle 19:00 (sabato fino alle 21:00)]

 

Area Japan Town [Ingresso a Pagamento]

[Durante la fiera – orari: dalle 9:00 alle 19:00 (sabato fino alle 21:00)] 

 

In Città [Ingresso Gratuito]

Fondazione Banca del Monte  [ Dal 29 ottobre al 7 novembre 2015 (inaugurazione il 29) – orari: dalle 9:00 alle 19:00] 

Museo Nazionale di Palazzo Mansi  [ Dal 29 ottobre al 28 novembre 2015 (inaugurazione il 29) – Orari: dal 29 ottobre al 1° novembre ore 10-18 / dal 2 al 28 novembre: dal martedì al sabato, ore 10-13 e 14.30-18.] 

Chiesa dei Servi [ Dal 29 ottobre al 1 novembre 2015 – Orari: Ora 9:00 alle 19:00.] 

 

 

 

Mostra Karl Kopinski

Akopinski lucca comics Kopinski sarà dedicata una personale a Palazzo Ducale, uno vero e proprio Tour artistico, dai ritratti di Coppi e Bartali ai più popolari mondi fantasy. In questo fantastico Grand Tour non mancherà ovviamente un esclusivo del backstage con i materiali del poster di Lucca Comics & Games, un’affiche che si ispira e unisce le atmosfere della Domenica del Corriere con quelle dei manifesti di villeggiatura del primo novecento. Un mix unico tra la tradizione dell’illustrazione giornalistica anglosassone con le più contemporanee iconografe fantscientifche, steampunk e fantasy. 

Locazione: Palazzo Ducale (free)
Ospite | Articolo

 

 

 

 

Mostra di Richard McGuire 

McGuire-a-Lucca-INTERNAPer creare uno straordinario viaggio nel tempo, a Richard McGuire è bastato un angolo di un soggiorno. E a più di venticinque anni dalla sua prima pubblicazione, Qui torna in una nuova veste: rivista, espansa, colorata, definitiva. E per celebrare la pubblicazione della nuova versione a cura di Rizzoli Lizard, l’autore americano sarà ospite a Lucca Comics & Games 2015 e protagonista di una mostra personale a Palazzo Ducale.

Locazione: Palazzo Ducale (free)
Ospite | Articolo

 

 

Mostra Pavel Tatarnikau: illustratore di mondi antichi 

Mostra-lucca-2015-Pavel-Tatarnikau-illustratore-di-mondi-antichi

La personale di Pavel Tatarnikau è l’omaggio di Lucca Junior ad un artista purtroppo non ancora pubblicato interamente in Italia, con l’augurio che da oggi i suoi splendidi lavori possano affollare anche gli scaffali delle nostre librerie in edizione italiana. Artista colto e raffinato, Tatarnikau ha il segno e il gusto dei grandi maestri dell’arte russa e non solo. E’, infatti, ai grandi maestri come Dürer, Leonardo da Vinci, Lucas Cranach, Bruegel, van Eyck, Rembrandt che si ispira. I soggetti delle sue illustrazioni variano da ritratti di re, santi e cavalieri, a paesaggi medievali, luoghi fantastici tipici delle fiabe e leggende di tradizione russa (senza tralasciare i fratelli Grimm), fino ad arrivare all’alta letteratura, dove la sua produzione spazia da Shakespeare a H. C. Andersen, a R. L. Stevenson, a A. Dumas.

Camminare tra le sue splendide illustrazioni e sfogliare i suoi libri, anch’essi esposti, sarà come fare un vero e proprioviaggio nel tempo e nello spazio, immergendosi in quei “mondi antichi” realmente esistiti, di cui minuziosamente Tatarnikau ritrae città, paesaggi, abitanti, e inoltrandosi nei luoghi indefiniti delle fiabe, in epoche remote e in un passato eroico e un po’ nostalgico dal quale difficilmente vorremo staccarci al termine della mostra.

Se l’occhio adulto saprà cogliere la maestria e la tecnica di Tatarnikau, di certo i più piccoli rimarranno affascinati dai personaggi, i colori, i dettagli dei mondi misteriosi ricreati nelle tavole da questo grande illustratore ancora poco conosciuto nel nostro Paese.

Tra i suoi lavori pubblicati in Italia si registra un’esperienza curiosa: un interessante ed accurato libro di leggende scritte in dialetto friulano Cumieras di memories di cui in mostra si potranno scoprire le origini.

Pavel Tatarnikau sarà presente per alcune sessioni dal vivo all’interno della mostra durante i quattro giorni di festival.

Locazione: Palazzo Ducale (free)
Ospite | Articolo1  Articolo2

 

 

ACH! Sturmtruppen di Bonvi   

sturmtruppen 009 bonviLa mostra riporta a Lucca l’esercito creato da Bonvi dove, per la prima volta, era stato presentato nel 1968. Da allora e fino alla sua improvvisa scomparsa, nel 1995, l’autore continuò la saga delle Sturmtruppen, la prima strip quotidiana in Italia. Con la loro inconfondibile parlata “tedeschese”, i “soldaten” rappresentano la satira antimilitare per eccellenza e uno sberleffo alla stupidità del potere. In contemporanea al rilancio dell’opera di Bonvi su carta da parte di Mondadori e on-line sui social e sul sito www.bonvi.it, la mostra di Lucca ripresenta la forza dissacrante delle Sturmtruppen e la loro graffiante ironia senza tempo. In un percorso “rock” ispirato alle trincee, studiato dall’architetto Sofia Bonvicini, figlia dell’artista, vediamo esposte le prime 50 strip originali, insieme a un focus su alcuni dei più divertenti personaggi attraverso tavole e disegni, anche inediti, svelando le tecniche di lavoro di un Maestro del fumetto internazionale.

 Locazione: Palazzo Ducale (free)
 Articolo

 

 

 

Tuonèide di Tuono Pettinato 

tuoneide tuono pettinato lucca comics

Tanto è stato detto di Tuono Pettinato, maestro di calembour dagli spiazzanti accostamenti e dallo stile inconfondibile e mai banale. Ma chi si nasconde dietro a questo fumettista, che col suo nome d’arte cita Borges e guarda al malinconico Tony Millionaire ed al suburbano Kaz Seguiamo dunque Tuono Pettinato nella splendida cornice di Palazzo Ducale mentre ci racconta e si racconta in una meta-mostra di fumetti a fumetti che accompagnano alcune delle sue tavole più iconiche, dal caustico Corpicino al sensibile Nevermind, in cerca della risposta alla domanda più importante di tutte: perché fare fumetti? A cura di Jacopo Moretti (ma soprattutto di Tuono Pettinato)

Locazione: Palazzo Ducale (free)
Ospite | Articolo

 

 

 

Emanuele Luzzati. L’ebraismo in fiaba

mostra-Emanuele-Luzzati-ebraismo-in-fiaba-lucca-comics-2015

È ormai molto nota in Italia e all’estero l’attività artistica di Emanuele Luzzati, nella sua carriera di illustratore, cineasta e scenografo per il teatro di prosa, opera lirica e balletto. L’opera di Luzzati è legata anche ai temi dell’ebraismo, tanto che nella sua variegata produzione ha saputo trasferire la sua radice culturale ebraica sia nell’illustrazione, che nel teatro e nel cinema d’animazione. La mostra ospita una selezione delle sue più particolari e meno note illustrazioni, bozzetti e teatrini tridimensionali; e racconta alcuni aspetti della tradizione ebraica in riferimento ad alcune delle principali festività che ricorrono, in un percorso che esprime l’ identità ebraica di Luzzati: i suoi colori e la sua visione fiabesca sono i medium di una personale memoria ebraica. Emanuele Luzzati è un sottile interprete di storie a cui presta la sua forte immaginazione, spesso anche ironica, per condurre lo spettatore in un mondo di sogni, fantasie, ma anche verità profonde.  
A cura del Museo Luzzati di Genova (Si ringrazia per la collaborazione il Museo Ebraico di Bologna)

Locazione: Palazzo Ducale (free)
Ospite | Articolo

 

 

L’arte onirica di Tony Sandoval    

mostra l-arte-onirica-di-sandoval-lucca-comics-2015

La vita, la morte, il bene ed il male. Diventare adulti combattendo il male in tutte le sue forme e uscirne cresciuti. Questo ed altro è Tony Sandoval, autore di origini messicane e di grande successo europeo. Sandoval nelle sue opere miscela sapientemente stili grafici differenti, sapendo attingere a piene mani dall’immaginario delle sue origini e creando storie, mondi e universi tanto magici quanto dolci e spaventosi, dove ragazzi e soprattutto ragazze sono chiamati ad affrontare sfide ben oltre il soprannaturale per salvare se stessi e le persone che amano.Le capacità artistiche di Sandoval sono il suo punto di forza: la sapiente abilità di mischiare tecniche diverse nella stessa opera per enfatizzare ulteriormente la narrazione, lo stile dei suoi personaggi con proporzioni non sempre rigorose (i nasi enormi degli anziani in Mille Tempeste, gli occhi piccoli e distanti tipici delle figure femminili e fanciullesche) rendono i personaggi interessanti con un’espressività tale da permettere al lettore di calarsi nelle emozioni dei protagonisti.

Proprio per vivere appieno l’arte onirica dell’autore in mostra si può godere una rassegna delle sue migliori tavole e delle sue migliori illustrazioni, così da vivere con i propri sensi.

Locazione: Palazzo Ducale (free)
Ospite | Articolo

 

 

Mostra Michael Menzel  

mostra Menzel lucca comics 2015Michael Menzel, che ha disegnato l’universo visivo di alcuni dei principali giochi da tavolo alla tedesca come Stone AgeHavana o Dominion prima di diventare lui stesso autore sarà protagonista di una mostra personale presso la Sala Ingellis di Lucca Games. Sarà sviluppato un percorso espositivo dei suoi principali lavori, un viaggio artistico che si articolerà tra tavole, plance di gioco, cover e sontuosi box. Dai primi lavori come Manga Manga, fino al gioco best seller Coloni di Catan che lo hanno fatto conoscere al pubblico di giocatori, fino al suo personalissimo percorso legato al gioco da tavolo che lo vede come autore: Leggende di Andor.

Locazione: Sala Ingellis (con biglietto)
Ospite | Articolo

 

 

Mostra illustrazioni Bruti di Gipi (Gian-Alfonso Pacinotti)  

bruti-Gian-Alfonso-Pacinotti-Gipi lucca comics

Gipi (Gian-Alfonso Pacinotti) nasce a Pisa nel 1963 e vive a Roma. Nel 1994 inizia a pubblicare vignette e racconti brevi sulla rivista satirica Cuore. Le prime storie a fumetti escono sul mensile Blue. Dopo aver firmato cortometraggi e video indipendenti, nel 2015 pubblica come game designer il suo Bruti . Proprio Bruti sarà protagonista della mostra organizzata quest’anno all’interno del padiglione Games. L’esposizione vanterà una selezione di acquerelli originali realizzati per il gioco e le tavole definitive elaborate in digitale. L’autore sarà inoltre presente per l’intera durata del festival. Presso lo stand Bruti, adiacente alla mostra, Gipi sarà disponibile per sessioni di gioco e autografi. Giorni e orari saranno comunicati prossimamente.

Locazione: Padiglione Carducci Stand Bruti(con biglietto)
Ospite| Articolo

 

 

 La stanza del viaggiatore geofantastico        

mostra-lucca-comics-2015-la-stanza-del-viaggiatore-sergio-olivotti-anna-laura-cantoneIl viaggio, sia esso fisico, mentale, temporale o spaziale, è comunque un’ipotesi: il risultato, nel bene e nel male, è imprevedibile e non corrisponde mai alle attese. La stanza del viaggiatore geofantastico rispecchia questa apparente aleatorietà: come in una vecchia soffitta i materiali si sono accumulati in un disordine solo superficiale, come le esperienze del viaggiatore stesso. Le opere di Olivotti riassumono viaggi fantastici (o meglio: geofantastici) spaziali e non, temporali e non, in mondi lontani, in epoche diverse, in spazi inesplorati e improbabili con un consapevole desiderio di evasione e distacco dalla grigia e prosaica attualità. Ad una eterogeneità dei formati ne corrisponde una delle tecniche, perché la sperimentazione è vitale, è il motore di ogni viaggio fantastico ed artistico, è il curioso desiderio di percorrere strade inesplorate e magari, gioiosamente, sbagliare. Nella stanza del nostro viaggiatore un angolo speciale sarà riservato all’esposizione in anteprima di alcune tavole di AnnaLaura Cantone tratte dal suo nuovissimo lavoro I collezionistiSi ringrazia l’editore Lavieri

Locazione: Lucca Junior (Family Palace) – (free)
Ospiti Sergio Olivotti e AnnaLaura Cantone| Articolo

 

 

Strumenti di viaggio “Mappe, atlanti, bussole e navigatori”   

Mostra-lucca-2015-strumenti-di-viaggioLa mostra “STRUMENTI DI VIAGGIO. Mappe, atlanti, bussole e navigatori” nasce dalle tavole selezionate al IXConcorso per Illustratori e Fumettisti Lucca Junior 2015 e prende spunto dal claim generale del Festival: “Sì, viaggiare!”.

All’inizio di questo 2015 abbiamo chiesto a illustratori e fumettisti di immaginare e rappresentare la loro idea di rivoluzione. Il concorso era aperto a professionisti e non, ed erano ammesse tavole realizzate con qualsiasi tecnica. Le risposte, arrivate da tutta Italia, sono state esattamente 467 e le 35 tavole migliori, selezionate da una giuria di esperti, sono entrate a far parte di questo suggestivo viaggio per immagini, che siamo certi, appassionerà i grandi e piccoli visitatori di Lucca Junior nei 4 giorni di Festival.

Il concorso

Locazione: Lucca Junior (Family Palace) – (free)
Ospiti Sergio Olivotti e AnnaLaura Cantone| Articolo

 

Paper Toys stellari – Omaggio a Star Wars  

star-wars-cube-toys-mostra-lucca-2015Per il secondo anno consecutivo tornano al Family Palace gli amatissimi personaggi di carta, con tante sorprese e nuove creazioni. La mostra  sarà divisa in due sezioni: la prima riguarderà i personaggi di Star Wars rappresentati in versione cubica assieme a tanti personaggi di ispirazione horror dedicati ad Halloween. La seconda parte sarà dedicata al work in progress dei libri di Christian del Grosso, illustratore eclettico diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna e successivamente all’Accademia della Walt Disney di Milano. Ovviamente non mancheranno i workshop aperti a tutti nei quali sarà possibile costruire un paper toy da portare a casa! Basta armarsi di carta, forbice e colla! Mostra a cura di Massimo “Matta” Mattarelli e Christian del Grosso.

Locazione: Lucca Junior (Family Palace) – (free)

 

Jan Karski – Reporter dall’inferno   

Mostra-lucca-comics-2015-Jan-Karski-Reporter-dal-inferno-Lelio-Bonaccorso-e-Marco-RizzoSe non la conoscessimo ormai come verità inconfutabile, paradossalmente la storia di Jan Karski (Jan Kozielewski il suo vero nome) sembrerebbe pura opera di fantasia. Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, una dinamica coppia di autori non nuovi alle tematiche scottanti del graphic journalism, la sottopongono al grande pubblico in una accattivante ed originale  versione a fumetti. Il tema portante dell’opera, certo non nuovo alle cronache, è quello dell’Olocausto, e viene affrontato in un’ottica particolare, raccontando attraverso gli occhi di Jan, corriere della Armia Krajowa  (l’Esercito Nazionale, il principale gruppo polacco di resistenza al nazismo), le sue missioni in territorio occupato, evidenziando in particolare quelle nel Ghetto di Varsavia e nel campo di concentramento vicino a Lublino, dove le visioni di morte, seppur trattate con pregevole leggerezza dalle matite di Bonaccorso, sono realmente toccanti e profonde. Karski, testimone solitario, insegue la verità sempre e dovunque,  con tenacia e determinazione, riuscendo soltanto dopo molti anni a ricevere quell’ascolto e quella considerazione che gli sarebbero stati dovuti con largo anticipo. La mostra vuol rendere omaggio a uno degli eroi misconosciuti che hanno permesso a un mondo in frantumi di uscire da una tragedia di immani proporzioni, un incubo sanguinario a cui è seguita una rinascita a nuova vita. 1945, 25 aprile: 70 anni per non dimenticare. 

Locazione: Fondazione Banca del Monte  (Free)
Ospiti Lelio Bonaccorso e Marco Rizzo| Articolo

 

 

Stefano Faravelli. Latitudini infinite         

Mostra-Stefano-Faravelli-lucca-comics-2015Stefano Faravelli, il più grande esponente italiano della pratica artistica del “Carnet de voyage”, è pittore raffinato, eccellente calligrafo, studioso di filosofia ed arte, uomo di cultura legato a stilemi del passato ma assolutamente proiettato nell’epoca contemporanea. Potremmo definirlo, in modo più originale, “un antico viaggiatore moderno”. Il percorso espositivo si pone l’obiettivo di investigare non tanto, genericamente, l’arte del Carnet, ma specificamente il mondo artistico di Faravelli, cercando per prima cosa di comprendere come si forma un suo “carnet tipo”, accompagnandolo poi, grazie alle parole ed ai disegni, in alcuni viaggi reali, ed esplorando infine, in un itinerario completamente immaginario ma altamente peculiare e suggestivo,  la sua reale geografia emozionale: un magma “in continuo divenire” di tutte le suggestioni metabolizzate nel tempo.

Locazione: Fondazione Banca del Monte  (Free)
Ospite| Articolo

 

 

Mister No – La grande avventura di un eroe ribelle    

mostra-mrno-lucca-comics-2015Per anni Sergio Bonelli alterna il suo lavoro di editore con quello di narratore, firmandosi Guido Nolitta. Poi, nel 1975, dà vita a Jerry Drake, un pilota vagabondo nel quale riversa tante sue passioni (e un po’ del suo carattere); ma tutti i suoi personaggi sono idealmente “fratelli” di Mister No: anti-eroici, riflessivi, capaci di non prendersi troppo sul serio. La mostra presenta, in un duplice percorso espositivo, le vicende parallele di Sergio Bonelli e di Mister No, e in particolare si sofferma su ciò che entrambi, personaggio e autore, hanno in comune: l’amore per il viaggio e l’avventura, il Sud America e specialmente l’Amazzonia, uno sguardo sul mondo che unisce curiosità, disincanto e ironia. In mostra tavole originali e oggetti recuperati da Sergio Bonelli nel corso di tutti i suoi viaggi, manufatti di grande valore etnografico e viva testimonianza di una vita dedicata all’avventura, reale e immaginaria che fosse. Mostra a cura di Roberto Festi e Mauro Bruni

Locazione: Museo Nazionale di Palazzo Mansi, via Galli Tassi 43
Ospite| Articolo

 

Mostra Snoopy & Friends – Peanuts Experience    

snoopy-frends-peanuts-mostra-lucca-comics-2015Snoopy e gli altri personaggi creati dalla matita di Charles Schultz si preparano a invadere Lucca Comics & Games con l’anteprima nazionale di Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts, nelle sale italiane dal 5 novembre per 20th Century Fox. Il film diretto da Steve Martino porta per la prima volta sul grande schermo la band dei Peanuts con una meravigliosa animazione in 3D. Oltre all’anteprima del film, Snoopy e gli altri personaggi saranno al centro di una mostra a loro dedicata dal titolo Snoopy& Friends – Peanuts Experience, ospitata all’interno della Chiesa dei Servi, dove il pubblico potrà osservare l’evoluzione dei personaggi dai fumetti fino al 3D del film.Un’esposizione unica al mondo con materiali inediti per ripercorrere, immergendosi nel mondo di Shulz, la storia dei Peanuts dalle origini ad oggi.  A cura di 20th Century Fox.

Locazione:  Chiesa dei Servi