E’ record assoluto per Lucca Comics and Games 2014: l’edizione di quest’anno si è chiusa con numeri da capogiro: 240mila i biglietti staccati, ma ovviamente in città c’era molta più gente. L’anno scorso la manifestazione si chiuse con 217mila visitatori paganti. E’ ormai evidente che la kermesse è ancora nella sua fase di piena crescita. Oggi c’è stato il nuovo e ultimo assalto alla città per Lucca Comics and Games. Dopo i 100mila biglietti staccati ieri, l’obiettivo era superare il record assoluto. Ad ogni modo l’anno scorso i visitatori paganti erano stati poco più di 200mila. Stavolta, in tre giorni, è già stata raggiunta quota 185mila (Leggi) e la kermesse ha superato il record assoluto. Dopo la giornata clou, è proseguita l’invasione: dalle prime ore del mattino assalto alle biglietterie dei Comics e, ovviamente, ai parcheggi.
Caos in viale Europa, dove la polizia municipale ha gestito gli arrivi, regolando gli accesso verso la rotatoria e indirizzando gli automobilisti in cerca di parcheggio verso via Vitricaia e il Polo Fiere.

Già ressa allo stand dei Games, con viale Carducci chiuso alle auto e trasformato in una grande area pedonale. Consuete code, fin dalla mattina, proprio per l’accesso ai Games alla sortita Santa Maria in un contesto in cui il centro storico, complice il bel tempo per la quarta giornata consecutiva, è stato preso ancora una volta d’assalto da un pubblico colorato e festante. In autostrada i disagi si sono concentrati in uscita al casello di Lucca Est, mentre i cartelloni a messaggio variabile sull’A11 consigliano le uscite di Capannori e Lucca Ovest per raggiungere il cuore pulsante della manifestazione. Si cominciano a riempire invece i parcheggi, compresi quelli di Capannori. Da oggi potenziato il servizio autobus e navette dalle aree di sosta, dopo i disagi e le lamentele di ieri.
La zona di Porta San Pietro è stata invasa dalle prime ore del mattino e attorno a mezzogiorno “scoppiava” per i tanti arrivi dalla passerella pedonale e dalla biglietteria dell’ex Lenzi. Straordinaria folla anche in via San Girolamo e in via Vittorio Veneto. Prese d’assalto anche le Mura, dove la gran ressa si è concentrata soprattutto nell’area palco. Tantissimi anche al Family Palace, soprattutto le famiglie. Tante anche quelle lucchesi che si sono concessi una passeggiata domenicale con i loro bambini. Qui è stata soprattutto la magia dei Lego ad attrarre migliaia di persone.
Non è mancata nemmeno oggi la caccia al parcheggio: tante le auto parcheggiate in zona vietata perfino lungo i viali della circonvallazione o agli ingressi delle porte, come all’esterno di piazzale Verdi.

FONTE: http://www.luccaindiretta.it