Censors-emanuel-pacotto-lucca-2015Svestiti i panni di doppiatrice, cantante e presentatrice, Emanuela diventa attrice protagonista del film Censors, il primo web movie “live action” italiano ispirato ad anime e manga, che verrà presentato in anteprima mondiale proprio a Lucca Comics & Games, domenica 1 novembre, alle ore 11.00, all’Auditorium San Francesco (area Japan Town).
Curiosità e mistero accompagnano l’uscita di quest’opera, frutto dell’ingegno del team Babylon/Ambition in collaborazione con Vanguard Studios e Panatronics, la cui lavorazione ha richiesto molti mesi tra riprese, montaggio ed effetti speciali.
CENSORS “The Awakening” (il risveglio) è la prima opera “anime live action” interamente realizzata in Italia. Una storia completamente inedita in cui l’attrice Emanuela Pacotto, interpreta, non a caso, una doppiatrice di cartoni animati che scopre, suo malgrado, l’esistenza dei censori, un misterioso “clan” che ha il compito di imporre all’umanità “ciò che si può e ciò che non si può…”.
Tra scontri epici in stile “anime & manga” e citazioni varie, le avventure della protagonista si svilupperanno in un crescendo di colpi di scena in perenne equilibrio tra “finzione e realtà”.

«Lucca Comics è orgogliosa di tenere a battesimo questo innovativo progetto in anteprima assoluta poiché, oltre a rappresentare perfettamente argomenti cari allo spirito della manifestazione, offrirà molteplici spunti di analisi e confronto nell’ambito della produzione di contenuti per le nuove piattaforme di comunicazione multimediale».

Giornalisti e appassionati sono quindi invitati domenica 1 novembre 2015 alle ore 11.00 presso l’Auditorium S. Francesco (vicino al Japan Town) per l’anteprima mondiale di Censors in esclusiva a Lucca Comics & Games.

Alla proiezione sarà presente la protagonista Emanuela Pacotto accompagnata dal team di produzione. A seguire si terrà una conferenza in cui verranno svelati retroscena e curiosità sulla produzione al cui termine sarà possibile fare domande, richiedere autografi e scattare selfie.

Per informazioni e cartella stampa digitale: www.censors.it

FONTE: http://www.luccacomicsandgames.com