Serializzata nel 1989 sulla rivista britannica The Face e poi raccolta negli Stati Uniti nel 1992 da Dark Horse, Signal to Noise di Neil Gaiman e Dave McKean era una lacuna che gli editori italiani non avevano ancora colmato, perlomeno in un volume unico e di pregio come l’opera avrebbe meritato.

Ora è Edizioni BD a porvi rimedio: Signal to Noise farà infatti il suo esordio a Lucca Comics & Games in un volume cartonato di 96 pagine di grande formato, per poi arrivare in fumetteria e libreria subito dopo.

La storia racconta di un regista che immagina un film sulla fine del mondo attesa per l’anno 1000 e incentrato sulle reazioni degli abitanti di un piccolo villaggio europeo all’approssimarsi dell’ora fatidica. Durante la progettazione, però, al protagonista viene diagnosticata una malattia terminale. L’apocalisse immaginata si confonde così con quella reale vissuta dal regista, tra le cupe illustrazioni di McKean, che mescolano disegno, fotografia, collage e pittura, nel suo stile divenuto poi classico.

L’opera fu poi trasposta nel 1996 da Gaiman in uno sceneggiato radiofonico per la BBC – con musiche dello stesso McKean – e nel 1999 in uno spettacolo teatrale di Marc Rosenbush e Robert Toombs, messo in scena a Chicago.

Di seguito, la copertina originale – che verrà usata anche per l’edizione italiana – e alcune pagine di anteprima dal volume.

Leggi anche: Le otto regole della scrittura, secondo Neil Gaiman

signaltonoisecoverstn1stn2

 

 

stn3stn4stn5

 

FONTE: http://www.fumettologica.it